Cosa faccio?

Con questo metodo innovativo offro l’opportunità di vedersi dall’esterno ed avvicinarsi all’autoconoscenza, scoprendo lati di se stessi mai osservati.

L’autoconoscenza (o conoscenza di sé) è la porta che apre la via all’autorealizzazione. È un processo riflessivo attraverso cui ci conosciamo nel tempo e che ci permette di essere consapevoli di virtù, difetti e tutte le altre qualità presenti in noi stessi.

Conoscere se stessi è il punto di partenza per prendere decisioni per migliorarsi giorno dopo giorno e raggiungere uno stato di benessere. Perché chi si conosce sa cosa lo rende felice, i suoi bisogni e quanto lontano può andare. La conoscenza di sé fornisce una visione più ampia e sincera di se stessi, e da l’opportunità di rafforzare l’amor proprio.

Come lo faccio?

Una sessione di 90 minuti, che inizia con un’intervista di 10 domande che permettono di raccontarsi e lasciano la libertà di aprirsi quanto la persona desidera.

La particolarità del metodo è l’opportunità di rivedere e rivedersi in questa intervista che è stata registrata in un video. Il materiale creato diventa un mezzo che facilita un lavoro di consapevolezza personale a vari livelli.

Chi sono?

Operatrice Olistica Certificata
Specializzata in PNL e Biodecodificazione

L’operatore olistico si occupa del benessere della persona in maniera integrale, per far ritrovare l’armonia psicofisica attraverso tecniche alternative e naturali. Non è un terapeuta e non fa diagnosi. Il suo lavoro è quello di offrire strumenti che stimolano un naturale processo di trasformazione e crescita della consapevolezza di sé.

>> Chi sono: la mia storia e la formazione

La sessione

La sessione è studiata per arrivare ad una maggiore consapevolezza di sè

L’uso delle immagini e del linguaggio non verbale sono uno strumento potente e trasformatore.
L’immagine non ha bisogno di parole o di commenti, arriva a noi prepotente e violenta, a volte commovente e spesso è più diretta del canale verbale.
La videoterapia utilizzata come percorso di crescita, porta e sostiene la persona nell’incontro e nella re-visione di se stesso e crea un’interazione dell’io con il me.

La sessione NON è:

► Non è terapia

Non sono una psicologa, e le sessioni non sono un incontro dove la persona semplicemente parla delle proprie esperienze, in maniera passiva. È un percorso attivo durante il quale ti accompagnerò e guiderò con delle tecniche pratiche, mirate a risolvere un problema concreto.

► Non è ipnosi

In queste sessioni non si usa la tecnica dell’ipnosi, non entrerai in trance, o in uno stato di alterazione della coscienza, perdendo il controllo delle tue azioni. Si lavora sull’insconscio con l’uso consapevole del linguaggio e sarai vigile e attent*, fisicamente e mentalmente.

► Non è coaching

Le mie sessioni non si basano sul rapporto Coach e Cliente, non si tratta di incontri esclusivamente motivazionali in cui ti consiglio la strada da percorrere. Il mio compito come operatrice olistica è quello di ascoltarti ed accompagnarti nel tuo percorso. Troverai le risposte dentro di te e io ti guiderò durante il cammino.


Questa sessione è adatta a te?

Prima di raggiungere un obiettivo ed ottenere un cambiamento, c’è una parte di noi che lo vuole veramente e un’altra che crede di non poterci riuscire o non sa di potercela fare da sol*. Avere dubbi è normale, ma bisogna avere l’interesse nel questionare le proprie credenze e voglia di connettersi profondamente con le proprie emozioni.

Tu sei la persona che ti conosce meglio in assoluto, se vuoi potrai arrivare ad essere il tuo migliore amico, il tuo migliore aiutante, il tuo miglior consigliere.

Se vuoi iniziare a conoscerti meglio, risolvere un problema che si ripete o cambiare una cattiva abitudine, le mie sessioni sono adatte a te.

Ogni sessione è un momento che decidiamo di dedicare completamente a noi stessi, dando la priorità al nostro sentirci bene. Si starà a contatto con le proprie sensazioni ed emozioni, arrivando in profondità per raggiungere la nostra parte inconscia.

“Il modo migliore per venirne fuori è sempre buttarsi dentro.”
Robert Lee Frost – Poeta